Articolo da l’ETRURI

La manifestazione di solidarietà è stata ancora ripetuta perché ha trovato forte e sentita accoglienza da parte di tanti, tanti artisti che hanno donato loro opere a fav6re della campagna che il Calcit -Valdichiana ha in programma datempo.
Vorrei spendere una parola davvero bella verso questi GRANDI artisti, perché non sono stati solo GRANDI, ma anche e soprattutto GENEROSI, e spesso è la generosità che fa la differenza, è questa la chiave per leggere la vera arte, senza la quale, molte volte, troviamo solo aridità e presunzione.
Allora il GRAZIE verso questi preziosi gesti che nobilitano l’uomo e lo rendono più amabile e più degno di tale appellativo si fa davvero sentito e forte, partecipato da parte di una comunità che ha sul problema della salute la suaprimaria attenzione, uno dei suoi principali scopi.
Tanti davvero tanti e li elenco per nome, anche se potrà apparire noioso, ma queste persone hanno diritto ad avere almeno una semplice citazione e dedicheremo, in modo simbolico, a tutti una parola piena di caloroso e sentito ringraziamento per la loro disponibilità.
Parola che sia accolta come la voce corale di un’associazione che cerca di motivarsi per combattere un male cattivo e che ancora porta troppi lutti nelle nostre case.
Allora ancora grazie a: Mauro Alunni, Fabio Aretini, Roberto Borgni, Valerio, Bucaletti,Renato Carrai,Gabriele Chiovoloni, Guglielmo Coppi, Maria Corbelli,
Patrizio Falci, Mikaela Freni, Roberto Ghezzi, Antonio Giornelli, Bruno Gnerucci, Sergio Grilli, Roberto Masserelli, Gabriele Monaldi, Enzo Olivastri, Franca
Podda, Camilla Puali, Gerardo Ruggero, Franco Sandrelli, Paolo Santucci, Gino Vadi, Aniello lazzetta, Andrea Roggi, Alessandro Gavilli, Matilde Luciani Severi, Katia Fieri, Amy Bertocci, Pablo Candiloro, Giovanna Tomasi, Loredana Argirò, Franca Wachet, Jane Moorman, Clelia Tondini, Monique De Buysschr, Pierluigi
Galli e Giandomenico Briganti. Avremmo voluto descrivere, un po’, le opere esposte che sono state tutte veramente meritevoli, ma sarebbe stata cosa ardua e poco rispondente al fine preposto, che non era un concorso o una mostra; ma, nella meravigliosa cornice del centro convegni di S. Agostino, messoci cortesemente a disposizione dalla “Soc. della Cortona  Sviluppo” la stessa partecipazione è degna di sincera menzione e lode.
E’ la significativa dimostrazione di attaccamento a valori che fanno tutta grande la manifestazione e nel contempo la nostra co munità.
Ivan Landi

X

SOSTIENICI

Sostieni le Nostre Attività

Il tuo contributo è per noi indispensabile

5x1000
CF 012345678901